Chi è e cosa fa un Consulente d'immagine | Isabella Ratti

Perché diventare Consulente d’immagine

consulente d'immagine

Cosa fa un Consulente d’immagine?

È una domanda che mi sono sentita porre diverse volte da amici, parenti ma anche da persone appena conosciute, che alla rivelazione della mia professione rimanevano come interdette. Normalmente, infatti, chi è e cosa fa “praticamente” il consulente d’immagine è un interrogativo che molti dimostrano di ponersi, per questo ora vorrei raccontarti un po’ di cose che riguardano il mio lavoro e spiegarti cosa significa essere un assessore di immagine.

Comincerei da una piccola grande verità: la tua immagine racconta chi sei. Ma tu lo sai chi sei? E sai che cosa la tua immagine sta dicendo di te?

Come consulente d’immagine vedo ogni giorno donne e uomini che, attraverso il loro modo di vestire, di parlare, di porsi, trasmettono un messaggio fuorviante o non adatto al contesto in cui si trovano. Queste persone non hanno ancora trovato il loro stile e per questo non riescono ad esprimersi pienamente. Non sempre siamo consapevoli di cosa stiamo dicendo con le nostre scelte estetiche, ma soprattutto molto spesso ignoriamo o sottostimiamo l’importanza del linguaggio non verbale, così come l’etichetta di un determinato ambiente.

Un modo di vestire poco curato o non compatibile con la professione che svolgi potrebbe farti perdere parecchi punti o impedirti di fare quel salto di qualità che meriti.

La consulenza d’immagine è nata proprio per questo: per aiutare le persone a valorizzarsi e a trasmettere il giusto messaggio attraverso la propria immagine.

Prima di consigliarti di rivolgerti ad un consulente d’immagine professionista, vorrei spiegarti chi è un image consultant e che cosa fa nella pratica. In questo modo potrai aver ben chiaro che cosa posso fare io per te e soprattutto se hai bisogno del mio aiuto.

Chiariamo innanzitutto chi è il Consulente d’immagine:

Si tratta di un professionista dotato di un particolare senso estetico che, grazie ad una conoscenza approfondita del significato dei colori, delle forme e delle linee, dell’etichetta e della comunicazione verbale e non, è in grado di proporre ad un cliente un cambio di look che lo valorizzi, suggerendo gli abbinamenti e gli accessori più opportuni per un’immagine di successo.

Il consulente d’immagine individua i problemi nel look e propone delle soluzioni alternative che si adattano al contesto, alla personalità e agli obiettivi del cliente.

Interessante, vero? Se ci pensi c’è tutto un mondo su cui si può agire e migliorare: un consulente potrebbe analizzare il tuo modo di vestire, la tua pettinatura o il tuo modo di truccarti e, in base alla tua professione, agli ambienti e le persone che frequenti, alle tue esigenze e ai tuoi obiettivi, dirti se stai dando il 100% del tuo potenziale o se il tuo look potrebbe migliorare.

A volte non siamo in grado di vedere che un determinato capo di abbigliamento non valorizza le nostre forme, o che un colore intristisce tutto il nostro look. Non è facile essere critici con noi stessi, per questo è fondamentale ricorrere ad un esperto con un buon occhio e tanta esperienza!

La prima parte dell’analisi che il consulente d’immagine svolge è totalmente oggettiva: la consulenza si basa innanzitutto su uno studio scientifico del colore, delle forme antropometriche e della personalità degli individui. Successivamente, grazie alla propria esperienza, alla conoscenza dei diversi ambienti e, direi soprattutto grazie alla sua capacità di empatizzare con il cliente che ha di fronte, il consulente propone un cambio di look e suggerisce una vera e propria strategia d’immagine!

Nel mio caso, più che suggerire una svolta radicale, mi piace focalizzarmi sul potenziale del mio cliente, approfondirne carattere e personalità e fare in modo che tutti quegli aspetti che normalmente non vengono valorizzati trovino la luce. Da qui parto per creare un percorso di consapevolezza che aiuterà il mio cliente a raggiungere qualsiasi risultato, tanto personale come professionale.

Le doti di un Consulente d’immagine

cosa-fa-consulente-immagine

Il miglior modo per ottenere dei risultati da una consulenza sulla tua immagine è affidandoti a un professionista che sia preparato (che conosca quindi le diverse tipologie di analisi di una persona a livello fisico e psicologico, le tecniche di valorizzazione e quelle di minimizzazione dei difetti), capace di ascoltare, dotato di senso estetico, empatia e capacità relazionale.

Consulente d’immagine, così come personal shopper o style strategist, non ci si improvvisa.

È un dato di fatto che si possa esercitare la professione anche senza certificati e titoli di studio specifici, ma il miglior consulente è senza dubbio quello che ha studiato duramente e con metodo, che si aggiorna costantemente e resta in contatto con le associazioni di categoria (come l’AICI, Association of Image Consultants International) e si confronta con altri colleghi.

Se ti piacerebbe diventare consulente d’immagine puoi dare un’occhiata al mio corso.

Quindi cosa fa un consulente d’immagine? Arriviamo al cuore di questo articolo: su cosa lavora un professionista dell’immagine, quali risultati può raggiungere e in quale ottica vedere il suo lavoro?

Un consulente d’immagine analizza oggettivamente la personalità femminile e maschile, la comunicazione (il modo di parlare, la gestualità), il look (il modo di vestire, di truccarsi) confrontandoli al ruolo, al contesto, alle caratteristiche fisiche della persona che richiede la consulenza. Se tra questi 2 mondi non c’è congruenza, il consulente elabora una strategia e propone un cambio di look per adeguare la personalità del cliente alle sue esigenze e ai suoi obiettivi, tenendo in considerazione anche le tendenze della moda. Il risultato di quest’analisi professionale è la creazione di una nuova immagine, l’allestimento di un guardaroba ad hoc e consigli pratici per ottenere il massimo dal nuovo look.

La consulenza può avere 2 diversi obiettivi:

  • migliorare il proprio look (consulenza personale);
  • adattare la propria immagine ad una nuova posizione lavorativa, un nuovo contesto professionale o nuovi incarichi in cui l’aspetto relazionale è fondamentale (consulenza professionale).

 

Ora che conosci un po’ meglio il mio lavoro, sai che cosa potrei fare per te!

Se credi di non essere mai riuscita a valorizzarti al massimo, se vorresti essere più sicura di te e lavorare sulla tua immagine costruendo il tuo personal branding, magari per far capire al tuo capo che sei pronta per occupare un nuovo ruolo in azienda, chiedimi una consulenza e insieme valuteremo come cambiare la tua immagine per raggiungere il tuo obiettivo.

Investire su te stessa, rivolgendoti ad un professionista dell’immagine, potrebbe davvero cambiare la tua vita. Cosa aspetti? 😉

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Isabella Ratti

Isabella Ratti